Webhooks: Guida all'interazione con le API
  • 23/11/2022

Webhooks: Guida all'interazione con le API

In questo articolo analizzeremo come utilizzare i webhook come parte della vostra strategia API. I webhook sono API guidate da eventi che consentono di ricevere notifiche in tempo reale quando un utente o un'altra applicazione avvia un'azione specifica sul vostro servizio. La parola "webhook" è un termine Internet che indica un endpoint URL che riceve ed elabora una richiesta. Queste API possono essere utilizzate per creare chatbot, integrare servizi di terze parti con il vostro sito web o la vostra applicazione, aggiornare i dati in tempo reale e altro ancora. Vediamo perché è opportuno utilizzarle e come funzionano.

Che cos'è un Webhook?

Un webhook è una richiesta inviata a un endpoint. Quando un utente esegue un'azione specificata, la richiesta viene inviata all'endpoint. L'endpoint è responsabile della gestione della richiesta e dell'esecuzione dell'azione appropriata. I webhook sono utilizzati per diversi scopi, tra cui l'attivazione di un flusso di lavoro e la ricezione e l'elaborazione di dati. Ci sono molte ragioni per utilizzare i webhook.

Perché usare i Webhooks?

I webhook sono uno strumento potente e flessibile per la creazione di API e applicazioni. Tuttavia, non sono adatti a tutte le situazioni. Ecco alcune situazioni in cui sono un'ottima scelta. - Flussi di dati in tempo reale. I flussi di dati in tempo reale, come gli aggiornamenti degli indici di borsa, lo stato degli ordini o l'attività degli utenti, sono ideali per i webhook. - Volete integrarvi con altri servizi. Potete usare i webhook per attivare azioni nella vostra applicazione in base a eventi provenienti da servizi di terze parti, come la consegna di un file da un fornitore o l'applicazione di una modifica in un sistema remoto. - Volete disaccoppiare i sistemi o creare un'applicazione ibrida. Attivando azioni nella vostra applicazione in base a eventi di altri servizi, potete disaccoppiare i sistemi creando l'illusione di un'unica applicazione. - Volete creare un chatbot. Molti chatbot, come quelli utilizzati da Facebook e Amazon, sono costruiti utilizzando webhook.

Come funzionano i webhook?

Un utente o un'altra applicazione avvia un'azione che fa partire una richiesta a un URL specifico. L'URL è noto come endpoint del webhook. L'endpoint riceve la richiesta ed esegue un'azione appropriata. L'endpoint notifica quindi l'esito al richiedente originale. I webhook sono API guidate da eventi che consentono di ricevere notifiche in tempo reale quando un utente o un'altra applicazione avvia un'azione specifica sul servizio. In altre parole, ogni volta che si verifica un evento webhook sul vostro servizio, viene inviata una richiesta HTTP ai vostri endpoint, che eseguono un'elaborazione e inviano la risposta al richiedente originale. I webhook rientrano nell'ambito delle architetture orientate agli eventi. Si tratta di sistemi distribuiti in tempo reale che elaborano gli eventi nel momento in cui si verificano, invece di aspettare che un utente o un sistema avvii una richiesta in un momento particolare.

Tipi di Webhook

Esistono molti tipi diversi di webhook, ognuno dei quali ha uno scopo diverso. Ecco i tre tipi principali. - Notifica. Il tipo più comune di webhook, i webhook di notifica attivano un evento quando si verifica un'azione. - Sincronizzazione. I webhook di sincronizzazione consentono di aggiornare i dati su un altro servizio in tempo reale. - Comunicazione da servizio a servizio. I webhook di comunicazione da servizio a servizio consentono di attivare azioni nel sistema in base ad azioni su altri servizi.

Conclusione

I webhook sono API guidate da eventi che consentono di ricevere notifiche in tempo reale quando un utente o un'altra applicazione avvia un'azione specifica sul vostro servizio. Sono utilizzati per diversi scopi, tra cui l'attivazione di un flusso di lavoro e la ricezione e l'elaborazione di dati. I webhook sono uno strumento potente e flessibile per la creazione di API e applicazioni, ma non sono adatti a tutte le situazioni. Sono più indicati per i flussi di dati in tempo reale, come gli aggiornamenti degli indici di borsa, lo stato degli ordini o l'attività degli utenti. Contit integra un sistema per creare facilmente webhook da utilizzare per le vostre soluzioni. Scopri le funzionalità e richiedi una demo senza impegno